ServiziMenu principaleHome
Home > Referenze > Kore Spa - Strada Chivasso 57 Gassino Torinese

Kore Spa - Strada Chivasso 57 Gassino Torinese

Gli edifici erano serviti da tre centrali termiche situate in diversi locali tecnici alimentati a olio combustibile (BTZ) aventi potenza complessiva pari a 2.200 kW, le quali alimentavano impianti di riscaldamento a servizio delle singole zone dei vari corpi di fabbrica. I consumi annui si attestavano intorno ai 95.000 kg di BTZ.

La nuova centrale termica è stata posizionata in un nuovo locale esterno dedicato, adiacente alla torre del serbatoio idrico nel cortile interno del comprensorio, che costituisce uno spazio a cielo libero tra i due corpi di fabbrica principali.

L’obiettivo dell’intervento è sempre stato quello della riqualificazione energetica degli impianti di riscaldamento a servizio dei diverse fabbricati presenti. Sono state realizzate in parte nuove linee di distribuzione dell’acqua calda con nuovi terminali di diffusione del calore di tipo ventilante ed in parte sono state riqualificate quelle ad oggi esistenti; rendendo quindi l’intero impianto a portata variabile e potenza scorrevole.

Oggi la centrale termica è costituita da due generatori di calore a basamento a condensazione destinati alla produzione di acqua calda; completi di tutti i dispositivi di sicurezza, abbinati a bruciatori ad aria soffiata di tipo modulante, la potenzialità massima al focolare di ciascuna caldaia sarà di 600 kW, per una potenza termica complessiva dell’impianto pari a 1.200 kW.

Nel locale pompaggio, adiacente al locale centrale termica e sottostante alla torre del serbatoio sono installate e collegate per mezzo del collettore di distribuzione le ulteriori apparecchiature atte al corretto funzionamento dell’impianto:

  • Sistema di pompaggio per la parte di circuito primario e secondario, aventi caratteristiche idonee a trasportare l’acqua ai nuovi generatori ed ai vari circuiti di distribuzione, con portata variabile in funzione del carico termico, conforme a nuove disposizioni energetiche (EEI);
  • Bilanciamento e controllo del circuito primario per mezzo di due valvole di bilanciamento per impianti di riscaldamento e refrigerazione, con Kvs regolabili e caratteristiche EQM indipendenti, con inglobata funzione di misurazione ed intercettazione;
  • Bilanciamento e controllo del circuito secondario per mezzo di valvole combinate di controllo e bilanciamento indipendenti dalla pressione, con Kvs regolabili e caratteristiche EQM indipendenti, dotate di regolazione della pressione differenziale, misurazione ed intercettazione;
  • Defangatore per la rimozione di impurità e fanghi d’impianto a protezione dei generatori ed organi di controllo e sicurezza;
  • Disaeratore in pressione per la rimozione dell’ossigeno disciolto;
  • Installazione di contabilizzatori di calore meccanico con uscita M-BUS, per impianti di riscaldamento e raffrescamento.

CONSUMI RILEVATI

Durante il primo anno di funzionamento sono state rilevate le contabilizzazioni dei vari sottosistemi, ed il consumo di combustibile relativo a tale periodo. Nei presenti dati sono inclusi il collaudo, il periodo di messa a regime del sistema ed i successivi mesi di normale utilizzo.

consumi